Blog e norme: il ddl intercettazioni

Blog e norme: il ddl intercettazioni

A provocare la sollevazione popolare in rete, però, è soprattutto l’entità della multa prevista per chi sgarrerà: fino a 12.000 euro. Una cifra irrisoria per un grande gruppo editoriale, ma un’enormità per un blogger che scrive a tempo perso. E secondo l’avvocato Fulvio Sarzana, esperto di diritto dell’informatica, la legge che presto verrà discussa in Parlamento «è talmente vaga che potrebbe avere l’effetto opposto a quella che si prefigge». Mirare a tutti per non colpire nessuno. Del resto, secondo l’opinione di Sarzana il testo ha più un effetto dissuasivo. «Anche se un blogger ritiene di aver ragione, chi avrà voglia di pagare 12000 euro o di iniziare un costoso procedimento giudiziario? Meglio pubblicare la rettifica senza dannarsi troppo».

Leggi tutto

Call Now ButtonCHIAMA ORA!
WeeJay