Cassazione ricorso privacy

Cassazione ricorso privacy Venerdì 14 febbraio 2020, dalle 12 alle 15, l’Ordine degli Avvocati di Roma,  in collaborazione con l’Associazione Legal Hackers, organizza un Convegno presso l’Aula Avvocati della Corte Suprema di Cassazione.

Il titolo del Convegno è “Trasparenza, GDPR e Legal design”.

Regolamento Generale sulla Protezione dei Datiin sigla RGPD[1] (o GDPR in inglese General Data Protection Regulation)[2], ufficialmente regolamento (UE) n. 2016/679 , è un regolamento dell’Unione europea in materia di trattamento dei dati personali e di privacy, adottato il 27 aprile 2016, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea il 4 maggio 2016 ed entrato in vigore il 24 maggio dello stesso anno ed operativo a partire dal 25 maggio 2018.

Con questo regolamento, la Commissione europea si propone come obiettivo quello di rafforzare la protezione dei dati personali di cittadini dell’Unione europea (UE) e dei residenti nell’UE, sia all’interno che all’esterno dei confini dell’UE, restituendo ai cittadini il controllo dei propri dati personali, semplificando il contesto normativo che riguarda gli affari internazionali, unificando e rendendo omogenea la normativa privacy dentro l’UE.[3][4]

Cassazione ricorso privacy Il Convegno, che sarà introdotto dal Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Roma, Antonino Galletti, e verrà chiuso dal Consigliere dell’Ordine Andrea Pontecorvo,  è libero e gratuito, previa registrazione obbligatoria qui https://www.ordineavvocatiroma.it/evento/12-00-15-00-trasparenza-gdpr-e-legal-design/

 

 

 

 

Call Now ButtonCHIAMA ORA!
WeeJay