Cassazione:Reato falsa identità web

Cassazione:Reato falsa identità web

Cassazione, è reato la falsa web-identità Nella sentenza 46674, infatti, i Supremi giudici hanno stabilito che nel web spacciarsi per una persona diversa da quella che si è in realtà è reato, perché si lede la fede pubblica degli utenti che credono di parlare con una persona diversa da quella che si è nella quotidianità. E questo sia che ci si sostituisca ad un’altra persona usandone il cognome, sia attraverso un account di posta elettronica ottenuto fornendo false generalità.

Call Now ButtonCHIAMA ORA!
WeeJay