Corte di Giustizia: dai personali e peer to peer

Corte di Giustizia: dai personali e peer to peer

la Corte di giustizia europea ha dato ragione ad un provider spagnolo che si rifiutava di rendere noti i dati personali dei suoi utenti che si scambiavano musica da scaricare. Secondo la Corte, la difesa del diritto d’autore «non può intaccare la protezione dei dati personali» e le leggi europee «non prevedono l’obbligo di comunicare a qualcuno dei dati personali utilizzabili per un procedimento civile».

Call Now ButtonCHIAMA ORA!
WeeJay