Gli USA presentano il “Token Taxonomy Act”. Criptovalute escluse dal controllo dell’organo di borsa.

Una politica regolatoria aggressiva in materia di Token digitali in  grado di compensare i vantaggi finanziari per le criptovalute offerti da paesi come la Svizzera e Singapore.

E una sottrazione dei Token digitali dal controllo dell’Organo di controllo della  borsa USA, la SEC.

Sono queste le finalità della norma bipartisan presentata alla Camera dei Rappresentanti USA poco prima di natale,  dal Repubblicano dell’Ohio Darren Soto e dal Democratico della Florida Warren Davidson.

Il “Token Taxonomy Act” definisce i  “token digitali” e specifica che le leggi sui titoli finanziari non si applicheranno alle criptovalute.

Se approvato, questo disegno di legge costituirà un aggiornamento del Securities Act del 1933 e del Securities Exchange Act del 1934, che definiscono  la struttura attualmente utilizzata per la gli asset finanziari negoziabili denominati “security”.

segue su http://fulviosarzana.nova100.ilsole24ore.com/2018/12/31/gli-usa-presentano-il-token-taxonomy-act-criptovalute-escluse-dal-controllo-dellorgano-di-borsa/

Call Now ButtonCHIAMA ORA!
WeeJay