diritto d’autore sul web: come tutelarsi?


diritto d’autore sul web: come tutelarsi?

Giovedì 9 maggio 2019 ore 17 nella biblioteca del Consiglio Regionale della Toscana, si tiene il sesto e ultimo appuntamento del ciclo #Internet&Diritto. Il futuro in biblioteca con la presentazione del volume Diritto della blockchain, intelligenza artificiale e IoT  di Fulvio Sarzana di S. Ippolito e Massimiliano Nicotra, Wolters Kluwer, 2018.

Cosa cambia per il cittadino e per le imprese con la nuova direttiva europea sul copyright recentemente approvata? Si sente spesso parlare di intelligenza artificiale e Internet delle cose (IoT, Internet of Things): come viene protetta la proprietà industriale?
Tutte le opere dell’ingegno di carattere creativo che appartengono alle scienze, alla letteratura, alla musica, alle arti figurative, all’architettura, al teatro e alla cinematografia, qualunque ne sia il modo o l’espressione, formano oggetto del diritto d’autore (art. 2575 c.c.)
Il diritto d’autore si acquista originariamente con la creazione dell’opera (tranne i casi specifici in cui questa creazione sia avvenuta nell’ambito di un contratto di prestazione d’opera), quindi l’opera appartiene, come primo titolare, a chi ne è l’autore (art. 2576 c.c.). Egli ha il diritto di disporne per ciò che attiene l’utilizzazione economica (non per la paternità, intesa come il diritto morale ad essere indicato quale autore dell’opera, che deve invece essere sempre riconosciuto al solo autore). Un esempio assai comune è quello che lega uno scrittore al suo editore. Lo scrittore è l’autore dell’opera letteraria, per meglio promuovere e distribuire l’opera, cede i propri diritti di utilizzazione economica ad un editore in cambio, normalmente, di una percentuale sugli incassi della vendita del libro. Anche se dovesse cedere tutti i diritti di utilizzazione economica, nessuno potrebbe togliergli il diritto ad essere riconosciuto quale padre dell’opera. Il volume affronta le tematiche giuridiche inerenti alla regolamentazione internazionale e nazionale della blockchain e della intelligenza artificiale. Il testo si confronta con quella che è stata chiamata la “internet 3.0”. Sono approfonditi anche i rapporti tra tali nuove tecnologie e la normativa in tema di diritto d’autore, protezione dei dati personali, anche alla luce del Regolamento (UE) n. 679/2016 (GDPR), nonché le problematiche in termini di sicurezza e regolamentazione internazionale in materia di Internet of Things.




diritto d’autore sul web: come tutelarsi?


Locandina


Saluti
Presidente del Consiglio regionale della Toscana

Intervengono
Fulvio Sarzana, docente, avvocato e blogger
Stefano Pietropaoli, docente di Informatica giuridica all’Università di Firenze
 

Modera
Fernanda Faini, giurista

 

 Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili e previa esibizione di un documento d’identità.

 #InternetDiritto   #BibliotecaDellaToscana

http://www.consiglio.regione.toscana.it/biblioteca/default.aspx?idc=61&nome=diritto-autore-web-tutela

Call Now ButtonCHIAMA ORA!
WeeJay