il Governo vara l’internet Tax

il Governo vara l’internet Tax

Secondo alcuni Commentatori il Governo Italiano si appresterebbe a obbligare le testate telematiche e i blog a iscriversi al registro degli operatori di comunicazione ed a sottostare alle leggi sulla stampa Il disegno di legge sull’editoria presentato il 3 agosto 2007 dal Governo propone: Capo I Il prodotto e l’attività editoriale Art. 2 (Definizione del prodotto editoriale) 1. Per prodotto editoriale si intende qualsiasi prodotto contraddistinto da finalità di informazione, di formazione, di divulgazione, di intrattenimento, che sia destinato alla pubblicazione, quali che siano la forma nella quale esso è realizzato e il mezzo con il quale esso viene diffuso. 2. Non costituiscono prodotti editoriali quelli destinati alla sola informazione aziendale, sia ad uso interno sia presso il pubblico. 3. La disciplina della presente legge non si applica ai prodotti discografici e audiovisivi. Art. 5 (Esercizio dell’attività editoriale) 1. Per attività editoriale si intende ogni attività diretta alla realizzazione e distribuzione di prodotti editoriali, nonché alla relativa raccolta pubblicitaria. L’esercizio dell’attività editoriale può essere svolto anche in forma non imprenditoriale per finalità non lucrative Art. 7 Attività editoriale su internet) 1. L’iscrizione al Registro degli operatori di comunicazione dei soggetti che svolgono attività editoriale su internet rileva anche ai fini dell’applicazione delle norme sulla responsabilità connessa ai reati a mezzo stampa. 2. Per le attività editoriali svolte su internet dai soggetti pubblici si considera responsabile colui che ha il compito di autorizzare la pubblicazione delle informazioni.

Call Now ButtonCHIAMA ORA!
WeeJay