Il Parlamento Europeo invita la Commissione UE a legiferare con urgenza sulla Blockchain.

Il Parlamento Europeo con una risoluzione molto “decisa”, approvata il 13 dicembre scorso, invita la Commissione Europea a legiferare con carattere di urgenza in materia di Blockchain e DLT  ( “Commission and the Member States must monitor and address these issues as a matter of urgency”).

La risoluzione denominata “Blockchain: a forward-looking trade policy European Parliament resolution of 13 December 2018 on Blockchain: a forward-looking trade policy (2018/2085(INI))”, chiama le Istituzioni Europee ad agire rapidamente al fine di proteggere le esigenze dell’Unione in materia di commercio internazionale.

Tra i temi trattati il rapporto tra GDPR ( Regolamento Europeo sulla privacy) e blockchain, il trattamento transfrontaliero di dati di fronte alle tecnologie emergenti, la protezione della proprietà intellettuale ed industriale e le tecnologie anticontraffazione.

La risoluzione affronta anche il tema degli smart contracts.

Secondo la risoluzione i contratti intelligenti potrebbero non essere sufficientemente maturi per essere considerati legalmente  applicabili  e  sarebbe necessaria sotto questo profilo da parte della Commissione  un’analisi costi-benefici, al fine di verificare l’introduzione di norme ad hoc.

Dal punto di  vista legale la risoluzione  “calls on the Commission to develop a set of guiding principles for blockchain application to international  trade, in order to provide industry and customs and regulatory authorities with a sufficient level of legal certainty that encourages the use of blockchain and innovation in this area”  e ” invites the Commission to assess the judicial and governance aspects of blockchain”.

Spazio anche agli Standards tecnici.

segue su http://fulviosarzana.nova100.ilsole24ore.com/2018/12/15/il-parlamento-europeo-invita-la-commissione-ue-a-legiferare-con-urgenza-sulla-blockchain/

Call Now ButtonCHIAMA ORA!
WeeJay