intercettazioni: cassazione

intercettazioni: cassazione

Le valutazioni effettuate dal giudice di merito sul contenuto delle comunicazioni intercettate sono censurabili in sede di legittimità solo quando si fondino su criteri interpretativi inaccettabili ovvero quando applichino scorrettamente tali criteri. Lo ha stabilito la Cassazione.

Call Now ButtonCHIAMA ORA!
WeeJay