L’Italia e un “blockchain act”

Cosa fare con questa tecnologia

Ma a che cosa deve fare l’Italia con la tecnologia blockchain, in ambito di pubblico interesse?

«Un blockchain act o comunque un codice della blockchain e dei registri distribuiti in grado di porre l’Italia all’avanguardia delle tecnologie emergenti», è quanto ha suggerito il professore di diritto della blockchain e intelligenza artificiale di Uninettuno Fulvio Sarzana, avvocato specializzato nel digitale.

Sarzana ha sottolineato come la regolamentazione dei registri distribuiti coinvolga temi finanziari, fiscali, di regolamentazione dei documenti all’interno della pubblica amministrazione, ma anche temi di interesse del cittadino come quelli relativi alla democrazia diretta attraverso le nuove tecnologie. «Partendo dalla regolamentazione sandbox adottata da diversi paesi l’Italia potrebbe diventare il battistrada con sede europea di una legislazione organica sulle tecnologie emergenti», suggerisce Sarzana.

Call Now ButtonCHIAMA ORA!
WeeJay