microsoft: abuso di posizione dominante

microsoft: abuso di posizione dominante

BRUXELLES – L’integrazione del browser Internet Explorer all’interno dei sistemi operativi Windows infrange le regole europee sull’abuso di posizione dominante». È la posizione della Commissione europea, che ha inviato una lettera al gigante americano dell’informatica Microsoft. Lo ha annunciato la stessa compagnia. L’esecutivo dell’Unione Europea ha consegnato una “dichiarazione di obiezioni” a Microsoft, in cui la informa in via preliminare che l’azienda – secondo il parere della Commissione – ha ostacolato la concorrenza dei browser rivali. Microsoft ha aggiunto che sta valutando la possibilità di rispondere formalmente tra due mesi. E non ha escluso la richiesta di un’audizione formale.

Call Now ButtonCHIAMA ORA!
WeeJay