parlamento stop a AGCOM

parlamento stop a AGCOM

L’AgCom, Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, dovrebbe astenersi da qualunque intervento in materia di pirateria e tutela del diritto d’autore. Almeno per il momento. E’ quanto sostengono i promotori di un’iniziativa parlamentare bipartisan sottoscritta da 45 deputati Pdl, Lega Nord, Pd, Fli e Udc. L’On. Roberto Cassinelli, che ha presentato l’interpellanza, ha dichiarato – riferendosi all’attuale normativa a tutela del copyright – che questa sarebbe “obsoleta e non si concilia con le nuove esigenze poste dalla rete. I provvedimenti ai quali sta lavorando l’AgCom non sono perciò in linea con l’evoluzione tecnologica e rischiano di minare la libertà di comunicazione ed espressione del pensiero affidando ad un ente amministrativo la possibilità di oscurare interi siti web”. Il riferimento è al testo che AgCom ha elaborato e presentato a ridosso delle festività natalizie avviando poi, sul tema, una consultazione pubblica.

Leggi tutto

Call Now ButtonCHIAMA ORA!
WeeJay