Professore di diritto della Blockchain e Cybersecurity LUM

Professore di diritto della Blockchain e  Cybersecurity LUM.
 
L’avv. Prof Fulvio Sarzana di S.Ippolito è stato nominato Professore a contratto di “Diritto della blockchain e della Cybersecurity” nel II° anno della Facoltà Magistrale di Economia, piano di Studi Data Science e Digital Trasformation, nell’anno accademico 2020-2021,  nella  Libera Università Mediterranea (LUM Jean Monnet) di Casamassima nella città Metropolitana di Bari.
 
Le lezioni si svolgeranno il giovedì pomeriggio ed il venerdì mattina, in presenza e a distanza, secondo i protocolli anti Covid.
L’obiettivo è quello di formare alle tecnologie emergenti il maggior numero di studenti del Sud Italia.
 

Denominazione

Diritto della blockchain e della cybersecurity

Moduli componenti

 

Settore scientifico-disciplinare

IUS 04-IUS 05

Anno di corso e semestre di erogazione

2020-2021   2° Anno    1° Semestre

Lingua di insegnamento

italiano

Carico didattico in crediti formativi universitari

6 CFU

Numero di ore di attività didattica assistita

36

Docente

Fulvio Sarzana di S.Ippolito

Risultati di apprendimento specifici

Conoscenza e capacità di comprensione

Al termine del percorso di studio lo studente avrà le conoscenze di base per analizzare ed interpretare le dinamiche giuridiche e regolamentari delle cd tecnologie emergenti in ambito nazionale ed europeo; comprendere le caratteristiche delle criptovalute e degli strumenti e prodotti finanziari associati alla tokenizzazione; comprendere i cripro-assets e  gli smart contracts; analizzare le problematiche giuridiche della cybersecurity attraverso una comparazione con gli istituti in ambito nazionale e sovranazionale

 

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Attraverso le nozioni acquisite lo studente sarà in grado di: capire come redigere uno smart contract attraverso la blockchain; come lanciare un progetto di finanziamento attraverso la tokenizzazione e le initial coin offerings (ICO); identificare i requisiti regolamentari per gli intermediari di criptovalute;  valutare e comprendere i perimetri di rischio di cybersicurezza delle infrastrutture nazionali, analizzare le diverse giurisidizioni sui registri distribuiti e le blockchain

 

Autonomia di giudizio

Al termine del percorso di studio lo studente avrà acquisito la capacità di valutare da punto di vista regolamentare  le diverse categorie di blockchain e i profili di rischio di un sistema informatico complesso.

 

Abilità comunicative

Al termine del corso lo studente sarà in grado di esprimere in modo efficace le conoscenze acquisite e descrivere, con linguaggio tecnico-normativo, le caratteristiche dei registri elettronici distribuiti e delle blockchain, i processi di valutazione degli strumenti  finanziari associati alle tecnologie emergenti, le caratteristiche di un sistema protetto dai rischi della cybersecurity

 

Programma

La struttura del Corso si articola in tre moduli.

Il primo modulo presenta le  caratteristiche di base delle blockchain e ne descrive le caratteristiche istituzionali ed organizzative.

–          La nascita delle criptovalute

–          Da bitcoin alle blockchain

–          I registri eletttronici distribuiti

–          Le diverse forme di blockchain

–          Gli smart contracts

–          La validazione temporale elettronica

Il secondo modulo si dedica allo studio delle caratteristiche tecnico-giuridiche delle  Blockchain e degli strumenti e prodotti finanziari  e le responsabilità e i doveri degli intermediari della blockchain, con particolare riferimento a:

–          Le norme valutarie nazionali ed internazionali

–          L’applicazione della disciplina antiriciclaggio

–          I diversi tipi di token associati ad un progetto blockchain

–          Le initial coin offerings (ICO)

–          I progetti finanziari nelle diverse filiere produttive: dal made in italy al settore agro-alimentare alla difesa della proprietà intellettuale ed industriale

Il terzo modulo analizza i principali problemi associati alla cybersecurity ed in particolare

–          Il perimetro di rischio della cybersecurity

–          Le norme nazionali ed internazionali sulla cybersecurity

–          Il cd golden power

 

Tipologie di attività didattiche previste e relative modalità di svolgimento

L’insegnamento, che prevede 6 CFU, è strutturato in lezioni, che si svolgono in modo frontale, incoraggiando l’interazione e la partecipazione attiva degli studenti, ed esercitazioni, integrate con le lezioni, che si svolgono in aula. Sono previste lezioni e seminari tenuti da operatori ed esperti del settore, con analisi di casi pratici, al fine di consentire un pieno contatto con la concreta operatività di quanto insegnato a lezione.

Il numero di ore di attività didattica assistita dedicate alle lezioni è pari a 36, quello dedicato alle esercitazioni a tre.

 

Metodi e criteri di valutazione dell’apprendimento

L’esame è svolto in forma orale, prevede almeno quattro domande e dura almeno 40 minuti.

Le domande sono finalizzate a verificare: l’acquisizione, da parte degli studenti, della conoscenza e della comprensione delle caratteristiche  giuridiche della blockchain e dei diversi profili associati alla cybersecurity

Criteri di misurazione dell’apprendimento e di attribuzione del voto finale

Ai fini della definizione dei criteri di attribuzione del voto, bisognerebbe almeno aggiungere qual è il peso relativo delle singole domande ai fini, appunto, dell’attribuzione del voto (ad esempio: “Ai fini dell’attribuzione del voto, le domande hanno lo stesso peso”).

Propedeuticità

Conoscenze necessarie per seguire il corso con profitto :nozioni di base del diritto.

 

Materiale didattico utilizzato e materiale didattico consigliato

Materiale didattico di supporto all’apprendimento

Dispense e slide del docente.

Testo di consultazione

Fulvio SARZANA DI S.IPPOLITO-Massimiliano NICOTRA, Diritto della blockchain, intelligenza artificiale ed IoT, IPSOA-Wolters Kluwer, 2018.

 

Professore di diritto della Blockchain e Cybersecurity  LUM.
 
Call Now ButtonCHIAMA ORA!
WeeJay