Il nuovo Regolamento Privacy. Cosa prevede

 

L’intervista 2/ L’avvocato esperto di Internet

«È come dire: chiudiamo le autostrade visto che ci sono troppi incidenti stradali». L’esempio è un po’ forte ma Fulvio Sarzana, avvocato ed esperto di diritti fondamentali e rete internet lo spiega: «Non è lo strumento in sè ad essere sbagliato. È come lo si usa. Limitare l’accesso ai minori è un errore. È un provvedimento che hanno provato a utilizzare anche negli Usa, per motivi di sicurezza, ma non è mai passato. Assurdo che lo faccia l’Europa».
Avvocato gli autori dell’emendamento sostengono che qualcosa per provvedere alla sicurezza degli utenti deboli si dovrà pure fare.
Certo, ma io credo che prevalga, tra i diritti, la libertà di espressione anche dei minori rispetto alle esigenze di sicurezza che sono invece tutte da dimostrare.
Beh che in alcuni casi internet sia stato uno strumento di bullismo…
Ma non è che per casi isolati, per quanto numerosi, io blocco le attività social. È sicuramente un tema quello della cessione dei dati soprattutto dei minori e va regolamentato. Ma sono due discorsi differenti. Se li blocchiamo, i giovani cercheranno accesso attraverso il “deep web”. E questo sarebbe ancora peggio

http://www.metronews.it/15/12/15/europa-i-social-interdetti-agli-under-16.html

Lascia un commento

Call Now ButtonCHIAMA ORA!
WeeJay