Prostituzione on line: Le sentenze ed i procedimenti aperti

Sul Web la escort è già legale

Una sentenza ha reso intoccabili i siti dove si offrono 
le prostitute. E subito dopo è scattato il boom del settore.

 

«Oggi in Italia nessuno si occupa dei siti che aggregano l’offerta di escort», spiega Fulvio Sarzana, avvocato specializzato in diritto digitale.

«Un tempo, siti di questo tipo erano gestiti solo da aziende con sede in Paesi come la Germania, dove è legale intermediare l’attività di prostituzione», dice Sarzana. «Il gestore poi opera in Italia attraverso intermediari che girano al sito (con conti internazionali) anche una percentuale sull’attività prostitutiva vera e propria», aggiunge.

 

continua su L’Espresso

Lascia un commento

Call Now ButtonCHIAMA ORA!
WeeJay