Reputazione on line

Si è svolto presso l’Università Internazionale di Roma, Uninettuno, un convegno dal titolo    “La Web reputation dei leader politici”: organizzato nella sala multimediale dell’ Università telematica internazionale “Uninettuno”.
Il simposio, che ha visto un grande successo di pubblico in sala ed il collegamento di migliaia di utenti attraverso lo streaming messo a disposizione dall’Università è durato poco più di due ore.
La giornata di Studi ha visto affrontati i temi della reputazione digitale, della tutela dell’immagine su internet, della protezione della reputazione sui social network,.
Sono stati forniti dati sulla protezione della reputazione on line, sul numero di richieste di rimozione di contenuti sgraditi, sulle modalità di cancellazione dei contenuti dalla rete internet.
I dati sulla richiesta di rimozione di dati su google sono impressionanti.
A parlare per prima la Rettrice dell’Università telematica internazionale Uninettuno,  “Ma cosa dire – ha osservato, in apertura, Maria Amata Garito, Rettore dell’ Università – di fenomeni che toccano da vicino il rapporto utente -Web, come la “Web reputation” ( cioè il gradimento alle proprie iniziative  che l’ utente registra sui social media, come anzitutto Facebook,  attraverso i “Mi piace” , N.d.R.) , che oggi alcune aziende addirittura prendono in considerazione nei colloqui di lavoro? E’ su questi temi che la poltica deve assolutamente intervenire, per tutelare la dignità dei cittadini nei loro rapporti con la Rete “.
Fulvio Sarzana di S. Ippolito,  Avvocato e Professore  di Diritto del lavoro e delle imprese all’ Uninettuno, e Matteo Flora, “visiting professor” in varie Università dell’ Unione Europea, hanno analizzato le  principali tendenze prevalenti oggi nell’ uso dell’ informazione sul web: “In sintesi amara -ha osservato Sarzana – oggi assistiamo, purtroppo, al trionfo della logica delineata a suo tempo – pur con intenti diversissimi – da personaggi come Josef Goebbels e George Orwell: la distruzione dell’avversario col piu’ spietato uso della menzogna che, ripetuta mille volte, tende a diventare verità”.
http://www.paeseroma.it/wordpress/all-universita-telematica-uninettuno-si-e-discusso-di-web-reputation-politica-e-social-network/
Call Now ButtonCHIAMA ORA!
WeeJay