Agcom: aumento umbundling

Agcom: aumento umbundling

I principali operatori concorrenti di Telecom Italia sulla rete fissa, Fastweb, Vodafone, Tele2, Wind e Bt, ribadiscono ‘la netta contrarieta’ alla decisione adottata da Agcom relativa all’aumento del canone di unbundling, il prezzo all’ingrosso pagato dagli operatori concorrenti per l’affitto delle linee di Telecom Italia. Agcom con questa decisione ha modificato la policy che aveva contraddistinto negli ultimi anni, peraltro con successo, il suo intervento volto all’apertura alla concorrenza del mercato della telefonia fissa’. E’ quanto si legge in una nota congiunta Fastweb, Vodafone, Tele2, Wind e Bt commentando la decisione dell’Agcom sull’aumento del canone di unbundling.

Call Now ButtonCHIAMA ORA!
WeeJay