Consob sequestra siti web

CONSOB HA ORDINATO L’OSCURAMENTO DI 16 NUOVI SITI WEB CHE OFFRONO ABUSIVAMENTE SERVIZI FINANZIARI.

L’Autorità di controllo su mercati e servizi finanziari si è avvalsa dei poteri derivanti dal “decreto crescita” (legge n. 58 del 28 giugno 2019, articolo 36, comma 2-terdecies), in base ai quali Consob può ordinare ai fornitori di servizi di connettività a internet di inibire l’accesso dall’Italia ai siti web tramite cui vengono offerti servizi finanziari senza la dovuta autorizzazione.

Di seguito l’elenco delle società e dei siti:

  • Allianz Capital Ltd (www.capitalallianze.com);
  • WebNet Ltd (www.2dots.it);
  • “Cleavesecurities” (www.cleavesecurities.com);
  • Game Capital Ads Limited (www.welttrades.com e www.it.welttrades.com);
  • BCProfit2019 (www.bcprofit2019.com);
  • Terratech Ltd (www.swissfingroup.com);
  • Dubai FXM Ltd (www.dubaifxm.trade e www.dubaifxm.trading);
  • “VirtualStocks” (www.virtualstocks.co e www.virtualstocks.cc);
  • RoyalFunds” (www.royalfunds.co e www.royalfunds.cc);
  • Lctrade Ltd (www.lctrade.net);
  • Arrow Capital Ltd (www.lvgrowmarkets.com e www.partners.lvgrowmarkets.com);

Sale così a  117 il numero dei siti oscurati da luglio scorso, da quando cioè Consob ha acquisito il potere di ordinare l’oscuramento dei siti.

 

WeeJay