Diritto d’autore sulle fotografie di Facebook: che fare?

fotoantiche

Una recente sentenza del Tribunale di Roma sulla pubblicabilità di foto tratte dai profili personali di Facebook da parte di organi di informazione, ha costituito occasione per un dibattito sul diritto d’autore delle immagini pubblicate sui social network.

Il Tribunale ha condannato nei giorni scorsi  alcuni organi di informazione per aver pubblicato delle fotografie effettuate da un minorenne in una discoteca romana che riprendevano delle baby cubiste, senza riconoscere la paternità delle foto allo stesso autore e senza riconoscergli quantomeno un equo compenso.

Il fotografo aveva infatti pubblicato le foto sul suo profilo personale e da lì gli organi di informazione le avevano prelevate senza permesso del titolare.

In realtà la sentenza si limita, con qualche dubbio sulle eccezioni in materia di diritto d’autore e sulla tutela della riservatezza dei soggetti coinvolti,   a stabilire principi assodati nel nostro ordinamento, ovvero che sussistono diritti d’autore connessi  appartenenti all’autore dello scatto, che devono essere rispettati.

E che questo deve avvenire anche su Facebook ed anche in relazione alle cd foto semplici, ovvero quelle che non si possono qualificare come foto artistiche protette di per sè come opere dell’ingegno.

In altre parole -dice il Tribunale- se una foto è chiaramente riconoscibile come appartenente a qualcuno, perché sussistono indicazioni univoche, o perché esistono presunzioni di appartenenza desunte dalla pubblicazione su una propria pagina personale sui social network, allo stesso soggetto è dovuta la paternità dell’opera ed un equo compenso per lo sfruttamento dell’opera dell’ingegno.

segue su Il Sole 24 ore http://fulviosarzana.nova100.ilsole24ore.com/2015/06/12/diritto-dautore-sulle-fotografie-di-facebook-che-fare/

Lascia un commento

Call Now ButtonCHIAMA ORA!
WeeJay